certnews logoI bambini ridisegnano i punti di ricarica "brutti" per aiutare il Regno Unito ad accettare i veicoli elettrici

Seat ha preso i progetti dei bambini e li ha usati per abbellire i punti di ricarica dei veicoli elettrici dopo che una ricerca del marchio spagnolo ha dimostrato che un terzo degli automobilisti del Regno Unito li ha trovati brutti.

Il design, composto da un mosaico di 10 disegni di diversi bambini dai tre ai 13 anni, è stato realizzato per ispirare di più ad assumere la proprietà di un veicolo elettrico.

Il mosaico includeva disegni inviati da Charlotte (13), Freddie (10), James (5), Laszlo (6), Matilda (7), Matilda (8) e Rory (3), nonché un vibrante pianeta di alberi e auto elettriche, disegnate da Isla (10), un'immagine di una presa di ricarica circondata da animali disegnati da Max (8) e un elettrizzante punto di ricarica con marchio Seat di Jude (5).

È stato applicato a un punto di ricarica a Milton Keynes, con un ulteriore lancio pianificato per la rete di concessionari nel Regno Unito di Seat e Cupra.

"Il design è davvero stimolante poiché sappiamo che la prossima generazione è più concentrata sulle questioni di sostenibilità che mai", ha affermato Richard Harrison, amministratore delegato di Seat UK. "Ci auguriamo che questo significhi che più persone guarderanno ai veicoli elettrici in futuro e sosterranno la continua crescita delle infrastrutture EV.

I bambini riprogettano punti di ricarica "brutti" per aiutare il Regno Unito ad accettare i veicoli elettrici

"Il lancio della gamma di veicoli elettrici Seat e Cupra dimostra il nostro impegno a ridurre la nostra impronta di carbonio qui nel Regno Unito e nel mondo".

L'indagine di Seat ha anche rilevato che il 49% degli automobilisti britannici sarebbe felice di avere un punto di ricarica pubblico installato sulla propria strada, con un numero in aumento a condizione che i punti di ricarica siano resi più attraenti. Più di un quarto degli intervistati (27%) ha affermato di ritenere che i punti di ricarica siano un pugno nell'occhio, con i conducenti di Londra e del nord-est che molto probabilmente la pensano così.

In termini di fasce di età, il 60% dei 25-34enni era favorevole all'installazione di un caricabatterie EV sulla propria strada, rispetto a solo il 37% degli over 55. Entrambe le cifre sono aumentate del 10% quando è stato chiesto se i caricabatterie fossero più attraenti.

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...