certnews logoLa ricerca di Lux sostiene che la maggior parte delle auto elettriche rimangono non redditizie

I veicoli elettrici stanno diminuendo di prezzo e aumentano la gamma, ma la maggior parte rimane non redditizia, afferma Lux Research

Piattaforme di veicoli elettrici condivise e progetti di veicoli elettrici più efficienti aumenteranno la redditività, poiché i veicoli elettrici sono pronti a diventare il propulsore dominante entro il 2040

BOSTON , 9 giugno 2020 / PRNewswire / – L'industria automobilistica è sotto pressione per ridurre le emissioni, sia dalle normative governative che dai consumatori che stanno diventando più consapevoli dell'impatto ambientale dei loro veicoli. I propulsori elettrificati sono una strada promettente per ridurre o eliminare le emissioni dei veicoli per i produttori di automobili. Secondo il rapporto di Lux Research, " The Electric Vehicle Inflection Tracker: 2020 Edition ", la maggior parte dell'attenzione dei produttori di automobili è stata focalizzata sulla realizzazione di veicoli elettrici a batteria (BEV) che sono redditizi mentre affrontano i punti deboli dei consumatori relativi alla velocità e alla portata della ricarica.

"I consumatori vogliono sapere fino a che punto può arrivare questa auto elettrica e quanto costerà? Fortunatamente, i BEV stanno costantemente facendo progressi su quanto possono arrivare, con la gamma media ora di 230 miglia. Dal 2011, la gamma è costantemente aumentata, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 13,7% ", spiega Chris Robinson , Senior Analyst presso Lux Research e autore principale del rapporto . "Anche i prezzi sono diminuiti, con il prezzo al dettaglio suggerito dal produttore di base del veicolo medio (MSRP) nel 2019 a $ 33.901 , in calo da $ 42.189 nel 2016. Questi cambiamenti stanno rendendo più facile per i consumatori possedere un veicolo elettrico."

Robinson continua dicendo: "Quasi tutte le case automobilistiche ora vendono una qualche forma di BEV, quindi l'attenzione si è spostata sul renderli redditizi. Abbiamo visto una grande attenzione all'elettrificazione di marchi costosi. I marchi di lusso offrono veicoli a prezzi più alti e sono in grado di assorbire i costi aggiuntivi del pacco batteria. " Ciò è anche in parte dovuto alla necessità di compensare le maggiori emissioni dei loro più grandi motori a combustione interna, che causano più emissioni a causa dei loro veicoli più grandi e più potenti.

Lux ritiene che le case automobilistiche dovrebbero concentrarsi sulla catena di fornitura della batteria. La carenza di batterie ha già causato alcune case automobilistiche a ridurre i loro piani di produzione BEV. Per risolvere questo problema, che sarà esacerbato solo nei prossimi anni man mano che entreranno sul mercato più veicoli elettrici, le case automobilistiche dovrebbero garantire materie prime come cobalto e litio per i loro veicoli futuri. Un'altra strategia chiave è bilanciare la flessibilità della piattaforma con l'impegno. I produttori di apparecchiature originali di grandi dimensioni (OEM) possono permettersi di sviluppare piattaforme BEV dedicate che consentono di risparmiare denaro, ma gli OEM più piccoli devono rimanere flessibili per evitare di subire un grande successo finanziario se le vendite BEV sono lente.

"Attualmente, i BEV sono più costosi e meno convenienti da usare rispetto alle loro controparti non elettriche, ma la tecnologia continuerà a colmare questa lacuna", afferma Robinson. "Ci aspettiamo di vedere l'efficienza al centro e al centro come il prossimo obiettivo principale della progettazione BEV, con i produttori di automobili che ridimensionano i pacchetti per aumentare la redditività o offrire più autonomia". Poiché le case automobilistiche continuano a migliorare la velocità di ricarica e ridurre al minimo le dimensioni della batteria, ci si aspetta che un maggior numero di consumatori cerchi veicoli elettrici.

Lux Research prevede che ci vorrà fino al 2035-2040 per i veicoli elettrici per coprire oltre la metà di tutte le vendite di veicoli. Mentre l'adozione seguiva le previsioni pre-COVID-19, Lux ritiene che gli impatti della pandemia causeranno solo battute d'arresto a breve termine.

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...