certnews logoAspettare! Prima di aggiornare il sistema Sonos al software S2, leggere questo

Se sei un utente Sonos, potresti aver notato che la familiare icona dell'app Sonos nera ha subito una piccola modifica: ora si chiama Sonos S1. Questo perché Sonos ha una nuova app e un nuovo software di sistema che chiama S2.

Se non l'hai già visto, ti verrà richiesto dall'app Sonos S1 ora ribattezzata di eseguire l'aggiornamento alla nuova app Sonos S2. Ma prima di farlo, devi prima leggere questo: l'aggiornamento al nuovo software è una strada a senso unico e potrebbe lasciare bloccati i tuoi dispositivi Sonos più vecchi, senza alcun modo di parlare con il resto degli altoparlanti.

Ecco tutto ciò che devi sapere.

Perché Sonos ha cambiato la sua app?

Quando Sonos annunciò che avrebbe interrotto il supporto per alcuni dei suoi prodotti più vecchi, ha inviato onde d'urto attraverso la comunità Sonos. All'epoca, Sonos incoraggiava i suoi clienti a commerciare con i dispositivi più recenti mettendo i vecchi prodotti in mattoni con una speciale modalità di riciclaggio, in cambio di uno sconto del 30% su un nuovo prodotto Sonos.

All'epoca, Sonos sapeva già che stava pianificando il rilascio del suo software S2 e si rese conto che questi vecchi prodotti, che ora chiama prodotti legacy, sarebbero incompatibili con la versione S2 perché mancavano della potenza di elaborazione e della memoria per eseguirlo. La cosa più semplice da fare, ragionò, era di attirare i suoi clienti su dispositivi più recenti in modo che tutti i prodotti Sonos in una singola casa potessero funzionare sullo stesso sistema.

Ciò non ha funzionato bene con molte persone che erano furiose per il fatto che non vi era alcun piano per consentire ai dispositivi più vecchi di vivere , anche se non potevano ottenere le ultime funzionalità. In risposta, Sonos ha trovato una nuova opzione : se lo desideri, mantieni i tuoi prodotti legacy, ma dovrai attenerti al suo vecchio software S1. E se possiedi dispositivi più recenti compatibili con S2, anche questi dovranno rimanere su S1 se vuoi che facciano parte dello stesso sistema semplice e facile da usare.

Questi sono i prodotti "legacy" di Sonos. Non funzionano con il software S2:

  • Giocatori di zona
  • Telecomando CR200
  • Ponte Sonos
  • Sonos Connect (prima generazione)
  • Sonos Connect: Amp (prima generazione)
  • Sonos Play: 5 (prima generazione)

L'aggiornamento unidirezionale

Fin qui tutto bene. Avere il permesso di eseguire il software più vecchio significa che, a meno che non si acquista uno dei più recenti prodotti Sonos di maggio 2020 – Arc , il Sub di terza generazione e Sonos Five (che deve essere eseguito su S2) – è possibile mantenere tutto ciò che riguarda il sistema come era. Non ci saranno nuove funzionalità in arrivo, ma otterrai comunque correzioni di errori e aggiornamenti di sicurezza.

Per le persone con prodotti legacy, questa è chiaramente la strada da percorrere. Ma qui sta il problema: se non stai attento e decidi di eseguire l'aggiornamento al software S2, tutti i tuoi dispositivi compatibili con S2 verranno migrati su S2 dove non saranno più in grado di parlare con i tuoi prodotti legacy. Peggio ancora, non è un cambiamento reversibile.

Potresti finire con alcuni altoparlanti bloccati per sempre all'interno dell'app S1, mentre i tuoi altoparlanti più recenti sono ugualmente fissati in modo permanente all'interno dell'app S2. Se non vuoi che ciò accada, ignora tutti i messaggi che ti incoraggiano a passare a Sonos S2.

Uno per tutti o due per alcuni?

Se possiedi un mix di prodotti Sonos legacy e più recenti, mantenere tutti questi dispositivi sulla piattaforma S1 è probabilmente la soluzione migliore per ora.

Ma c'è un'altra opzione: puoi dividere il tuo sistema. Seguire questa strada significa che dovrai decidere quale dei tuoi nuovi altoparlanti vuoi lavorare con i tuoi prodotti legacy (e quindi rimanere su S1) e quali si romperanno e formeranno il loro sistema, usando S2.

Ci sono alcuni aspetti negativi di questa disposizione che dovresti conoscere:

  1. I due sistemi non possono parlarsi. Se mantieni un Play di prima generazione: 5 nella tua camera da letto e decidi che il tuo nuovo Sonos Beam dovrebbe funzionare su S2 nel tuo salotto, questi dispositivi non riprodurranno mai le stesse canzoni in perfetta sincronia come fanno usando l'app S1 per entrambi .
  2. Dovrai tenere due diverse app Sonos (S1 e S2) sul tuo telefono o tablet. A seconda di quale dei tuoi prodotti desideri controllare, dovrai utilizzare l'app appropriata.
  3. Se i servizi musicali in abbonamento supportano solo un singolo flusso, tale flusso può essere utilizzato su un solo sistema alla volta. Se avessi avviato uno stream Spotify (come esempio) sul tuo sistema S1, quindi avessi tentato di avviare un secondo stream Spotify sul tuo sistema S2, lo streaming riprodotto sul sistema S1 si sarebbe interrotto.
  4. Se usi un'app musicale con controllo diretto, come Spotify Connect, ti mostrerà tutti gli altoparlanti Sonos disponibili indipendentemente dal fatto che appartengano al tuo sistema S1 o S2. Proprio come sopra, un account a flusso singolo si avvia e si interrompe se si passa da un dispositivo all'altro su sistemi diversi.
  5. Se utilizzi servizi vocali come Amazon Alexa o Google Assistant, dovrai creare un secondo account per continuare a utilizzare questi servizi con il tuo secondo sistema Sonos. Tuttavia, se i due sistemi non sono completamente separati fisicamente, si potrebbe finire con entrambi i sistemi che cercano di rispondere ai comandi vocali contemporaneamente.

Sia che la tua casa sia eseguita esclusivamente su S1, S2 o un mix dei due, ecco cosa sarà supportato in futuro:

Una tabella che mostra le differenze tra le versioni S1 e S2 del software Sonos
Sonos

Come posso eseguire due sistemi Sonos separati?

Pianificare in anticipo

Se hai deciso di voler eseguire due sistemi Sonos, significa che alcuni dei tuoi prodotti verranno aggiornati alla piattaforma S2. Questo aggiornamento non è reversibile, quindi assicurati di aver pianificato quali altoparlanti saranno su S2 e quali rimarranno su S1. Se aggiorni un altoparlante Play: 1 a S2 e successivamente decidi di spostarlo in una stanza con un altoparlante Play: 1 che è ancora su S1, dovrai aggiornare il secondo altoparlante per farli suonare in sincronia o per usarli come coppia stereo.

Sfortunatamente, nella creazione di un secondo sistema Sonos, solo il sistema che stai aggiornando a S2 sarà in grado di conservare tutti i tuoi account multimediali in streaming, i nomi delle stanze, le preferenze del servizio vocale, ecc.

Ricreare quelle impostazioni nel tuo secondo sistema S1 non è difficile, ma è qualcosa da tenere a mente.

Passaggio 1: rimuovere i prodotti che si mantengono sul vecchio sistema S1

Questo è molto importante: tutti i prodotti che conservi nell'app Sonos esistente verranno aggiornati a S2 quando scarichi la versione S2 dell'app Sonos.

Per impedire l'aggiornamento dei dispositivi, è necessario rimuoverli eseguendo un ripristino delle impostazioni di fabbrica (queste istruzioni sono per gentile concessione di Sonos ):

  1. Scollegare il cavo di alimentazione.
  2. A seconda del prodotto in uso, tenere premuto Pulsante Iscriviti, Pulsante Riproduci / Pausa, Tasto mute, o Pulsante Unisci (Sub e Bridge) mentre ricollegate il cavo di alimentazione.
  3. Continua a tenere premuto il pulsante finché la luce non lampeggia in arancione e bianco.
  4. La luce lampeggerà in verde al termine del processo e il prodotto sarà pronto per l'installazione.

Istruzioni specifiche per Sonos Move:

  1. Sposta Sposta dalla base di ricarica.
  2. Tenere premuto il pulsante di accensione per almeno 5 secondi per spegnerlo.
  3. Tenere premuto il tasto Pulsante Unisci e posiziona Indietro sulla base di ricarica.
  4. Continua a tenere premuto il Pulsante Unisci fino a quando la luce in alto non lampeggia in arancione e bianco.
  5. La luce lampeggerà in verde quando il processo sarà completo e Sonos Move sarà pronto per essere configurato.

Infine, scollegare ciascuno di questi prodotti. Li ricollegherai quando è il momento di configurare il tuo sistema S1.

Passaggio 2: aggiornare i restanti prodotti all'app Sonos S2

Ci sono due modi per farlo. Se hai ricevuto un messaggio nell'app S1 per l'aggiornamento a S2, ora è il momento di seguire queste istruzioni. Una volta completato, i restanti prodotti Sonos dovrebbero essere aggiornati automaticamente e vedrai la nuova app Sonos S2 oro e nera sul tuo dispositivo (si chiama semplicemente Sonos).

Se non hai ricevuto un messaggio di aggiornamento, puoi scaricare manualmente la nuova app S2 dall'Apple App Store o da Google Play.

Quando avvii la nuova app S2, ti verrà chiesto se desideri configurare un nuovo sistema Sonos o connetterti a un sistema esistente. Seleziona Connetti a un sistema esistente e segui le istruzioni.

Al termine, i restanti prodotti Sonos eseguiranno il software S2 e potranno essere controllati solo tramite la nuova app S2.

Passaggio 3: configura il tuo nuovo sistema S1

Poiché creerai un nuovo sistema da zero, devi ripristinare l'app Sonos S1:

  1. Apri l'app Sonos S1.
  2. Vai alla scheda Impostazioni.
  3. Seleziona Preferenze app .
  4. Scorri verso il basso fino alla fine dello schermo e seleziona Ripristina app.
  5. Tocca Ripristina nella seguente finestra di dialogo.
  6. Esci completamente dall'app Sonos S1 (a seconda del dispositivo iPhone o Android che stai utilizzando, esistono diversi modi per uscire da un'app).

Riavvia l'app Sonos S1. Come con l'app S2, ora ti verrà chiesto se desideri configurare un nuovo sistema Sonos o connetterti a un sistema esistente. Questa volta, selezionare Configura un nuovo sistema Sonos.

Seguire le istruzioni. Ti guiderà attraverso l'installazione di ciascun prodotto, inclusi eventuali aggiornamenti software che potrebbero essere necessari.

Una volta impostati tutti i tuoi prodotti, possono essere controllati solo dall'app S1.

Questo è tutto. Ora hai due sistemi Sonos separati, ognuno controllato dalla propria app.

Raccomandazioni degli editori

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...