certnews logoEmden Plant di Volkswagen per produrre ID.4 e altri BEV

Lo stabilimento di Emden inizia la nuova era della mobilità elettrica

  • È iniziata la conversione dell'impianto in un luogo di mobilità elettrica: sono in corso lavori per la nuova sala di montaggio per veicoli elettrici
  • Gli investimenti nell'impianto ammontano a circa 1 miliardo di euro
  • Primo SUV compatto completamente elettrico ID.4 da produrre sulla costa del Mare del Nord dal 2022
  • Il CEO di Volkswagen Ralf Brandstätter: "Stiamo spingendo il ritmo del cambiamento di sistema – Emden è una pietra angolare della nostra strategia elettrica".
  • Andreas Tostmann, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen per la produzione e la logistica: "Uno degli impianti più avanzati del settore"
  • Bernd Osterloh, presidente del comitato aziendale generale: un mix forte per una location solida

Anche nella crisi del coronavirus, il marchio Volkswagen sta costantemente andando avanti con il passaggio dei suoi impianti alla mobilità elettrica in linea con i suoi piani. La conversione dello stabilimento di Emden è già iniziata e le prime auto elettriche stanno per uscire dalla linea di produzione dal 2022. Ralf Brandstätter, CEO di
il marchio Volkswagen afferma: “Con la conversione del nostro stabilimento di Emden in un luogo di produzione per veicoli elettrici, Volkswagen sta spingendo il ritmo del cambio di sistema. Tutto sommato, la società investirà circa 1 miliardo di euro nella trasformazione della fabbrica. Emden sarà trasformato in una pietra miliare della nostra strategia elettrica. " Andreas Tostmann, membro del consiglio di amministrazione responsabile della produzione e della logistica, ha dichiarato: "Stiamo trasformando Emden in uno degli impianti più avanzati nel nostro settore". Il presidente del comitato aziendale generale Bernd Osterloh ha sottolineato: “La nostra forza lavoro in Emden ha legami speciali con l'impianto. Ciò è stato confermato dai recenti trasferimenti di personale. Sono convinto che Passat, Arteon e ID.4 rappresenteranno un enorme successo per il team. Questo è un forte mix di prodotti per una location solida. "

Emden sarà il primo impianto in Bassa Sassonia a produrre grandi volumi di veicoli elettrici. Il nuovo SUV compatto completamente elettrico ID.4 inizierà la produzione nel 2022 e sarà seguito da altri modelli completamente elettrici in seguito. La produzione della berlina e della tenuta Passat, dell'Arteon e del nuovo Shooting Brake continuerà per un periodo di transizione di diversi anni. Nella fase finale di sviluppo, l'impianto avrà una capacità produttiva di progettazione fino a 300.000 veicoli elettrici all'anno.

Il cuore del progetto di conversione è la costruzione di un nuovo capannone con una superficie di quasi 50.000 metri quadrati in cui saranno assemblati solo veicoli elettrici. Anche la tipografia e la carrozzeria saranno ampliate di 23.000 metri quadrati. Il negozio di vernici deve essere modernizzato e una nuova "sala bicolore" con una superficie di 6.000 metri quadrati deve essere costruita per la verniciatura di tetti di veicoli neri. La vernice bicolore è uno dei marchi di fabbrica dell'ID. famiglia. Inoltre, sono previsti un nuovo scaffale a scaffali alti e un magazzino automatizzato di piccoli pezzi. Gli edifici dovrebbero essere completati entro l'estate del 2021. "Stiamo convertendo un importante impianto automobilistico durante la produzione", afferma il direttore dello stabilimento Uwe Schwartz. “Siamo orgogliosi di essere il primo impianto in Bassa Sassonia a produrre sia modelli a combustione interna sia modelli completamente elettrici. La forza lavoro sta ottenendo ottimi risultati. " Il presidente del comitato aziendale dello stabilimento di Emden, Manfred Wulff, ha dichiarato: “Grazie a un concetto equilibrato in termini economici e di personale, saremo in grado di entusiasmare i clienti di tutto il mondo con le auto elettriche di Emden. Per la gente della Frisia orientale, è un onore e un obbligo svolgere un ruolo chiave in questo sviluppo che sarà così importante per il futuro. "

I dipendenti degli impianti erano già sensibilizzati ai veicoli elettrici per la produzione della Passat GTE
. Dall'autunno del 2019, i colleghi di Emden hanno fornito supporto per l'installazione di attrezzature e l'avvio della produzione a Zwickau e saranno quindi in grado di utilizzare le competenze acquisite in Emden. Nel corso dei prossimi anni, ci sarà anche un'offensiva di qualità per tutti i dipendenti dell'impianto. Questo inizierà con un evento di sensibilizzazione di un giorno sul tema "Passaggio all'e-mobility" e sarà completato con una formazione individuale vicino alla linea di produzione. Complessivamente, i dipendenti dello stabilimento avranno completato molto più di 60.000 giorni di formazione prima dell'inizio della produzione.

Volkswagen vuole diventare il leader del mercato mondiale della mobilità elettrica. Entro il 2025, il marchio intende lanciare più di 20 modelli completamente elettrici e aiutare l'auto elettrica a raggiungere il suo traguardo. L'ID.4 e l'ID.3

sono le pietre miliari sulla strada per stabilire un bilancio del carbonio neutro per il marchio entro il 2050, basato sugli obiettivi dell'accordo di Parigi sul clima. Entro il 2025, le emissioni di anidride carbonica della flotta Volkswagen saranno già ridotte di un terzo. Fino al 2024, il marchio sta investendo circa 11 miliardi di euro in e-mobility e sta trasformando un gran numero di impianti. In Germania, i veicoli elettrici del gruppo Volkswagen saranno prodotti a Zwickau, Emden, Hannover, Zuffenhausen e Dresda. In altri paesi, le auto elettriche saranno prodotte a Mladá Boleslav, Chattanooga, Foshan e Anting.

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...