certnews logoPaesi Bassi: vendite di auto elettriche plug-in in aumento del 139% a luglio 2020

Dopo alcuni mesi di lieve calo, le vendite di auto plug-in correlate a COVID-19 nei Paesi Bassi stanno nuovamente crescendo. A luglio, le vendite sono aumentate del 139% anno su anno a 5.685 nuove immatricolazioni.

Questo è il miglior risultato mensile finora quest'anno e ha permesso ai veicoli elettrici di conquistare una quota di mercato di circa il 16% nel mercato complessivo (che è cresciuto anche un po 'a luglio – del 4% anno su anno).

I BEV hanno conquistato l'11% del mercato, ma la loro crescita di "solo" l'83% è stata oscurata dai PHEV, che sono aumentati di cinque volte a 1.815!

Poiché le cose sono migliorate notevolmente a luglio, ora anche i numeri di vendita di auto plug-in dall'inizio dell'anno sono migliori rispetto al 2019. Quest'anno sono stati registrati 25.769 nuovi plug-in (+ 15% su base annua), mentre la quota di mercato media è del 13% (10% per i BEV).

external_image

La Kia Niro EV (e-Niro), solitamente potente, ha avuto un notevole successo a luglio e grazie alle 644 registrazioni è stata la numero 1 non solo per il mese, ma ha anche superato Tesla Model 3 da inizio anno. Il modello 3, d'altro canto, ha registrato un mese di consegne lento: supponiamo che tornerà al primo posto non più tardi di settembre, con consegne di volume tipiche nell'ultimo mese di un trimestre.

I prossimi due migliori modelli a luglio erano MG ZS EV di SAIC (501 e ora # 7 da inizio anno) e Volkswagen e-Golf (488 e ora # 3 da inizio anno). Ottimi risultati sono stati registrati anche dalla Volvo XC40 PHEV (402) e Hyundai Kona Electric (363).

Top 20 dell'anno:

external_image
Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...