certnews logoCome configurare due monitor in Windows 10

L'impostazione di due monitor aiuta immensamente la tua produttività: dall'avere più finestre del browser aperte, all'utilizzo di set complessi di strumenti di modifica per foto o video, all'avere guide aperte su un secondo schermo per la ricerca o il gioco, è un modo eccellente per massimizzare la tua produttività.

Se sei interessato a questo tipo di configurazione, la nostra guida può mostrarti la strada e Windows 10 lo rende più facile che mai.

Passaggio 1: controlla il pannello I / O e la GPU per le connessioni

Come configurare due monitor in Windows 10

Il tuo PC ha un'area per tutte le connessioni via cavo importanti che di solito è chiamata pannello I / O. Se è passato un po 'di tempo da quando sei tornato indietro, dai un'occhiata prima di acquistare un monitor secondario. Se si dispone di una GPU discreta (non integrata), potrebbe esserci anche una sezione GPU con porte proprie di cui fare il punto. Scatta una foto veloce dell'intera sezione per una rapida consultazione, se necessario.

Ora controlla per vedere con che tipo di connessioni di visualizzazione devi lavorare. Per i monitor e i PC moderni, le due opzioni comuni sono HDMI e DisplayPort , con modelli ancora più recenti che offrono anche USB-C e Thunderbolt 3 per i dati A / V. Potresti anche avere una porta DVI-I per la gestione di connessioni digitali / analogiche meno recenti e alcuni PC potrebbero ancora avere una porta VGA (anche se non consigliamo di utilizzarla per un secondo monitor).

Assicurati di avere almeno due di queste porte display per due monitor. Nota quale porta di riserva collegherai al nuovo monitor due e di quale tipo di connessione avrai bisogno.

Puoi anche farlo con un laptop, purché quel laptop abbia due porte display compatibili.

Passaggio 2: assicurati che i tuoi monitor siano compatibili e collegali

Porte monitor HP 34f
Chuong Nguyen / Tendenze digitali

Con le informazioni sulla porta a portata di mano, sei pronto per scegliere il miglior nuovo monitor per la tua configurazione a doppio display. Abbiamo alcuni suggerimenti per iniziare e un elenco di modelli di budget utili per risparmiare denaro. Ricontrolla per vedere che il monitor include il giusto tipo di porta per la tua connessione PC aperta e acquista anche i cavi necessari. Per un'esperienza fluida a tutto schermo, è una buona idea scegliere un monitor con uno schermo "senza cornice" o con cornice sottile.

Ora sei pronto per posizionare entrambi i monitor sulla scrivania e collegarli al tuo PC.

Passaggio 3: vai alle impostazioni dello schermo su Windows 10

Accendi il tuo PC. Quando raggiungi la schermata principale, fai clic con il pulsante destro del mouse su una parte vuota dello schermo e scegli Impostazioni di visualizzazione .

Come configurare due monitor in Windows 10

La finestra che si apre mostrerà i tuoi display collegati, quale display è il tuo display "principale" e su quale lato è posizionato il secondario (puoi scegliere un lato diverso trascinando i numeri di schermo). Se non vedi il tuo secondo monitor, prova a scollegare i cavi e ricollegarli. C'è anche un'opzione wireless se scorri verso il basso e scegli Connetti a un display wireless: meno comune, ma potenzialmente utile. Se ancora non funziona, verifica la disponibilità di aggiornamenti di Windows 10, riavvia e riprova.

Passaggio 4: scegli la tua opzione di visualizzazione

Come configurare due monitor in Windows 10

Se vengono visualizzati entrambi i monitor, è necessario scegliere come funzioneranno. Seleziona il tuo monitor secondario in alto, quindi scorri verso il basso nella finestra Impostazioni schermo e seleziona l'elenco Display multipli per vedere le tue opzioni.

Hai due scelte principali. Il primo è estendere il desktop a questo display . In questo modo i tuoi due monitor funzioneranno come un unico monitor intero con un desktop allungato su cui puoi spostare liberamente le cose: la scelta ideale per la maggior parte degli utenti a doppio monitor. L'altra opzione è duplicare il desktop su 1 e 2 . Questa opzione è solitamente riservata alle configurazioni di insegnamento e formazione in cui uno schermo sarà rivolto agli studenti.

Passaggio 5: rivedere le impostazioni aggiuntive e regolare

Mentre ti trovi nelle impostazioni dello schermo , regola le altre funzioni in modo che entrambi i monitor siano configurati nel modo desiderato. È possibile modificare l'orientamento e la risoluzione di entrambi i monitor facendo clic su di essi e quindi selezionando dalle scelte seguenti. Ad esempio, se sei un fotografo che modifica una foto, potresti voler acquistare un monitor secondario 4K e impostarlo per una risoluzione più alta per la foto, mantenendo gli strumenti di modifica e i menu sullo schermo principale. Tieni presente che i limiti di risoluzione saranno limitati anche dalla GPU e dagli standard di output video.

Puoi anche modificare la scala, regolare la luminosità, abilitare la modalità Luce notturna per lavorare in condizioni di oscurità e altro ancora.

Imposta le impostazioni individuali per ogni monitor in base alle tue esigenze, quindi esci dal menu delle impostazioni e inizia a sperimentare. Prova a trascinare e rilasciare app e schede del browser tra i tuoi monitor per assicurarti di avere solo la configurazione che desideri. Sposta anche le scorciatoie e le icone che ti servono. Ora, ogni volta che avvii il tuo PC, il tuo sistema a due monitor sarà pronto e ti aspetta.

Se continui ad avere problemi con le prestazioni del tuo doppio monitor, ti suggeriamo di dare un'occhiata più da vicino alla tua GPU e cosa può supportare, così come altre limitazioni hardware sul tuo PC.

Raccomandazioni degli editori

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...