certnews logoLa designer di Chicago Donna Mondi trova un posto dolce in un incontro di vecchio e nuovo

Design d'interni alto di lusso di Donna Monday a Chicago

L'interior designer di Chicago Donna Mondi trova il suo ritmo dove la tradizione europea si scontra con il modernismo spigoloso. Sta portando quell'estetica alla nostra prossima HAUS ICONICA.

D onna Mondi è entusiasta di creare un elegante sala da pranzo e patio per la prossima ICONICO HAUS a Paradise Valley, in Arizona . "Questo sarà il nostro primo progetto in Arizona", afferma l'interior designer di Chicago, "e non vediamo l'ora di mostrare la profondità e l'ampiezza di ciò che possiamo fare". Sta progettando qualcosa di arioso, casual ma elegante, con tonalità neutre e accessori che aggiungono consistenza e grinta, il tutto per completare il motivo in stile "mod-iterranean" dell'architetto Mark Candelaria .

Donna Mondi è entusiasta di creare un'elegante sala da pranzo e un patio per l'imminente ICONIC HAUS a Paradise Valley, in Arizona.

Donna Mondi Interior Design a Chicago, Illinois

Mondi, un interior designer di Chicago, membro professionista di ASID e pubblicato su Architectural Digest , è esperto nelle sfide del design. È una designer hot-hot-hot nella sua città natale, nota per il suo elegante lavoro residenziale su condomini urbani a molti piani e le grandi tenute dei sobborghi. Ha anche sviluppato una linea di mobili chic, con ogni pezzo nominato e ispirato alla storia.

bagno di lusso alto design di Donna Mondi

L'ascesa al vertice del designer di interni di Chicago non è stata esattamente un percorso a freccia. "Sono l'esempio perfetto di come non iniziare un'attività", dice Donna Mondi con una risata. È cresciuta nella periferia occidentale di Chicago, si è sposata ed è tornata a scuola quando i suoi figli erano molto piccoli. "Volevo qualcosa che mi sfidasse, e sono sempre stata interessata al design", ricorda, "così ho iniziato a prendere lezioni serali al college della comunità locale".

In poco tempo, ha lavorato part-time presso studi di design nelle periferie di Naperville e Hinsdale. Nel 2001, pochi giorni prima dell'11 settembre, ha aperto le porte della sua azienda, nel centro di Hinsdale.

"Il mio tempismo non era eccezionale, ma in qualche modo ci siamo riusciti", dice. Si è fatta le ossa sulle nuove costruzioni in periferia, spesso facendo motivi di campagna francese e del vecchio mondo che erano popolari all'epoca per le case unifamiliari.

La sua stella iniziò a crescere e Donna Mondi continuò a spingere in avanti i suoi progetti di interni a Chicago, influenzata dai viaggi all'estero. "Mi sono innamorato degli stili europei", spiega Mondi. “Amo gli elementi architettonici classici di città come Parigi e Londra, che sono due dei miei posti preferiti. Ho anche sviluppato un lato moderno e spigoloso dei miei progetti, incorporando cose come arte drammatica e stimolante. Quello è diventato il mio punto debole: la collisione tra vecchio e nuovo ".

POTREBBE PIACERTI ANCHE: L' ARCHITETTO DI NEW YORK MICHAEL CHEN

Chicago home interior design di Donna Mondi

Quella collisione l'ha spinta a entrare in punta di piedi in progetti di design all'interno della città. "È diverso lavorare all'interno di Chicago vera e propria", spiega l'interior designer Donna Mondi. “I clienti che vivono in città hanno molti designer fantastici con cui lavorare, quindi la concorrenza è feroce. Questi clienti di solito non lavorano con designer suburbani. Inoltre, è molto diverso realizzare un interno per un grattacielo: devi avere a che fare con assi, limiti di tempo e ascensori. Non è come fare una casa unifamiliare su un lotto grande. "

Ha aperto un piccolo ufficio in Wells Street in città nel 2016, ma ha mantenuto il suo ufficio a Hinsdale fino a quando non ha saputo che il passaggio da suburbano a urbano avrebbe avuto successo. Alcuni anni fa, ha acquisito un edificio industriale del 1890 nel quartiere di West Town della città, ristrutturando circa 5.000 piedi quadrati in uno spazio studio industriale e artistico, con altri 5.000 piedi quadrati per campioni e deposito di mobili. Ha fuso gli uffici di interior design suburbani e urbani di Chicago, e ora ha sei dipendenti, con altri due che lavorano a distanza. Nel 2017, Crain's Business Chicago ha nominato il suo studio di fabbrica Donna Mondi Interiors come uno degli "uffici più cool" della città.

La collezione di mobili di lusso di Donna Mondi Envie

Insieme ai suoi progetti di interior design, Mondi ha lanciato una linea di mobili, tutti in mostra attraverso fotografie lussureggianti sul suo sito Web, Instagram e Pinterest. "Facciamo così tanti pezzi personalizzati per i nostri progetti", dice, "e volevo esplorare alcune idee per realizzare mobili senza limitazioni del cliente, del tempo o del progetto".

Francofilo, l'interior designer di Chicago Mondi ha chiamato la linea Envie , che significa "brama", e ha chiamato i primi sette pezzi in onore di amanti di uomini potenti storicamente famose. La panca Diane in pelle e oro prende il nome da Diane de Poitiers, amante del re Enrico II, morta dopo aver bevuto elisir fatti con l'oro; mentre la sinuosa poltrona da toeletta Carolina è stata ispirata da Carolina Otero, nota per la sua forma voluttuosa e come amante di Edoardo VII.

VIDEO IN PRIMO PIANO : 360 TOUR DEGLI UFFICI DMI

Collezione di mobili di lusso Envie di Donna Mondi Chicago

"Ho letto molte storie storiche su queste donne, quindi mi è piaciuto allegare una bella storia a ogni pezzo." Altri due pezzi, il tappeto dell'area Madison e il tavolino Marina, sono stati ispirati dall'architettura di New York e Chicago. Donna Mondi sta sviluppando anche altri due pezzi per la linea.

Alla domanda sui suoi progetti di interior design preferiti a Chicago, Mondi risponde che è come chiedere di scegliere un figlio preferito, ma si concentra su due che riflettono lo yin e lo yang del suo approccio. "Uno dei miei preferiti deve essere una ristrutturazione storica di una casa in stile artigiano del 1928 a Hinsdale ", dice del progetto presentato in Traditional Home . "I clienti erano appassionati del progetto e siamo riusciti a modernizzare gli interni e onorare i dettagli storici".

"Ho letto molte storie storiche su queste donne, quindi mi è piaciuto allegare una bella storia a ogni pezzo." Altri due pezzi, il tappeto dell'area Madison e il tavolino Marina, sono stati ispirati dall'architettura di New York e Chicago. Donna Mondi sta sviluppando anche altri due pezzi per la linea.

Alla domanda sui suoi progetti di interior design preferiti a Chicago, Mondi risponde che è come chiedere di scegliere un figlio preferito, ma si concentra su due che riflettono lo yin e lo yang del suo approccio. "Uno dei miei preferiti deve essere una ristrutturazione storica di una casa in stile artigiano del 1928 a Hinsdale ", dice del progetto presentato in Traditional Home . "I clienti erano appassionati del progetto e siamo riusciti a modernizzare gli interni e onorare i dettagli storici".

POTREBBE PIACERTI ANCHE: PARIS OF THE PRAIRIE: ESPLORA IL RICCO PASSATO ARCHITETTONICO DI CHICAGO

interior design di lusso di Chicago alto da Donna Mondi

Un altro preferito? Un condominio di Chicago a molti piani per una coppia che si ridimensiona da una grande casa di periferia. "Hanno abbandonato l'aspetto da cucina in ciliegio del Vecchio Mondo della loro casa di periferia per qualcosa di pulito e moderno", osserva Donna Mondi. "Abbiamo aggiunto tocchi come un muro laccato verde terroso per la toilette, marmo abbinato a libri come il rivestimento del camino e arte funky e sexy."

Ma a Mondi non piace soffermarsi sul passato quanto guardare avanti a un nuovo lavoro. L'interior designer di Chicago non viaggia tanto, a causa della pandemia, ma prende lezioni di francese in preparazione per futuri viaggi in Francia. Ha anche notato un aumento dei clienti in città che cercano case di fuga in luoghi come Harbour Country del Michigan ("a breve distanza dalla città") e Colorado.

Chicago high rise interior design di Donna Mondi

"Le persone stanno rivalutando le loro situazioni di vita", dice Donna Mondi. "Stanno migliorando le loro case primarie e stanno anche pensando di vivere altrove".

Nel frattempo, si sta concentrando su ICONIC HAUS, collaborando con TOWN Studio a Scottsdale, Arizona per gli arredi della sala da pranzo e con Brown Jordan per l'adiacente patio della sala da pranzo. “Non vedo l'ora di conoscere il clima e le influenze nella zona. Adoro una sfida di design che mi porti fuori da Chicago ”, afferma l'appassionato designer di interni.

E siamo felici di ospitarla.

Potrebbe piacerti anche

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...