certnews logoLo chef Ed Harris ha tritato, acquistato e cucinato la sua strada verso la fama culinaria

Lo chef vegano Ed Harris di Chopped

Da St. Lucia alla Food Network, con molti posti di alto livello culinario a New York, lo chef Ed Harris condivide oggi il suo viaggio verso "Veganish" ad Atlanta.

B uddakan . Jean-Georges . Fondazione James Beard . Rete alimentare . Mi avevi al Dim Sum Chef Ed Harris ! Apparentemente, ci siamo conosciuti circa dieci anni fa sotto forma di gnocchi di edamame in uno dei miei ristoranti preferiti a New York, Buddakan. Grazie a soggiorni culinari pluriennali a New York con la mia amica Karen, abbiamo fatto un pellegrinaggio per quegli gnocchi, non importa quale.

Chef Chopped Ed Harris su Chef Life Consulting

ASCOLTA IL NOSTRO PODCAST ORARIO ICONICO: LE CHEF ED HARRIS CONDIVIDONO COME AUMENTARE LA TUA IMMUNITÀ E CREATIVITÀ CON LE VERDURE

La passione incessante dello chef Ed Harris per la cucina proviene dal lavoro nelle migliori cucine di New York, in particolare i suoi dieci anni in Buddakan come Executive Sous Chef e Dim Sum Chef. Oggi è consulente chef e il suo background eclettico gli consente di svolgere un ruolo attivo nella pianificazione, creazione e supervisione di nuovi ristoranti. Condivido i momenti salienti della mia intervista qui.

"Mi sono sentita molto a mio agio in cucina sin da piccola, nove o dieci anni, e non è stato un grosso problema."

\\\\\\\\\\\\\\\
INCONTRA CHEF ED HARRIS
Nata a St. Lucia, la passione di questo Chef tritato è iniziata giovane. “Guardando mio nonno, mio padre e mia mamma, tutti nella mia famiglia cucinano e anche loro sono davvero bravi. Mi sono sentita molto a mio agio in cucina fin da piccola, nove o dieci anni, e non è stato un grosso problema. Un giorno ho salato troppo i fagioli e li ho magicamente riparati. Mi ha davvero incuriosito il modo in cui puoi manipolare gli ingredienti, e ho continuato ad andare avanti ”, dice, cucinando riso e piselli in stile caraibico, pesci e zuppe.

Lo chef Ed Harris campione tritato

La famiglia di Harris si trasferì a New York quando era un adolescente e sorrise per condividere la storia di come è arrivato a scuola di cucina. "Ho frequentato le lezioni di cucina al liceo e in quel momento non mi rendevo conto di quanto fossi bravo, secondo i miei insegnanti che mi hanno incoraggiato a diventare uno chef", afferma lo chef Ed Harris.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: BEAU MACMILLAN CHASES NIRVANA

moderna cucina vegana dello chef Ed Harris

L' Art Institute (allora chiamato New York Restaurants School) ha visitato la mia scuola e mi ha aperto gli occhi su cose che potresti fare come chef. E ho pensato, amico, è fantastico ", dice e ha iniziato subito, trascorrendo due anni a scuola. "Mi ha dato l'opportunità di andare in posti fantastici, è così che ho potuto cucinare alla James Beard Foundation, e mi ha aperto molte porte", dice, notando periodi da Michael , Jean-Georges e River Bar.

“Mi è piaciuto lavorare e, tra un lavoro e l'altro, avrei avuto la febbre di cabina e dovevo solo andare a cercare lavoro. Ho usato Time Out New York come guida per ogni ristorante elencato, e avrei scelto i quartieri e i ristoranti che mi piacevano, e poi avrei inviato il mio curriculum a loro ", dice lo chef Ed Harris.

"All'epoca avrei sempre voluto lavorare in un ristorante asiatico", afferma Harris, che ha iniziato la sua carriera a Buddakan basandosi sul lavoro temporaneo in cucina e sulla spinta a fare esperienze in cui ha imparato qualcosa. E impara di averlo fatto, lavorando per cinque anni a fianco dello Chef Yang Huang Master Dim Sum Chef di Buddakan, che dice, "gli ha insegnato tutto".

Cibo di ispirazione asiatica dello chef Ed Harris, vincitore del Chopped

“Quello che ho trovato a Buddakan; era come a casa. [Quando me ne sono andato] è stato davvero emozionante, perché siamo tutti una famiglia lì, e ho costruito queste relazioni in questo fantastico posto di lavoro ", afferma. È stato lo chef Brian Ray , che lo ha anche aiutato a partecipare a un'intervista con lo chef Chopped.

“Food Network ha un ufficio nel Chelsea Market e ci vedremmo nei corridoi. Un produttore si è avvicinato allo chef Brian Ray, sapeva che sarebbe stato fantastico per me se lo avessi preso e si è persino allenato con me ", afferma lo chef Ed Harris. "La mia formazione è stata più sulla falsariga di avere ingredienti casuali che mi sono stati dati e di usare il mio cervello per trovare rapidamente qualcosa che sia un piatto coerente", dice, aggiungendo questo approccio fornito anche l'apprendimento permanente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: COUTURE IN CUCINA CON LISA DAHL

"Per me, mi ha davvero aiutato a imparare a gestire la pressione di essere semplicemente gettato in una situazione e dovermi calmare internamente per essere in grado di focalizzare e ottenere qualcosa di cui puoi essere orgoglioso."

“Su Chopped Chefs, hai 20 minuti per inventare un'idea e un piatto, eseguirlo e fare quattro piatti che sembrano belli. Quindi, ci sono molte cose che succedono nella tua testa nello stesso momento esatto. Nel frattempo, stai bruciando caldo, perché la cucina è come 90 gradi. Hai un cappotto pesante da cuoco, l'acqua bolle e i forni sono tutti a 500 gradi, quindi c'è anche molto da fare in cucina. Per me, mi ha davvero aiutato a imparare a gestire la pressione di essere semplicemente gettato in una situazione e dovermi calmare internamente per riuscire a concentrarmi e ottenere qualcosa di cui puoi essere orgoglioso ", afferma lo chef Ed Harris.

Lo chef Ed Harris cucina vegana e consulenza

E anche le combinazioni di ingredienti si sono rivelate impegnative. “Il round di dessert è stato il più impegnativo. Ci hanno dato formaggio, rutabaga, mirtilli rossi congelati e muffin inglesi ", dice, aggiungendo un'idea creativa di aggiunta di brie alla panna montata, salvandolo, stabilizzando la panna da montare in modo che non si sciolga sul piatto durante l'attesa del giudizio nel cucina calda. Per il piatto che ha vinto la quarta stagione degli chef tritati, ha fatto una tecnica tradizionale asiatica su pesce al vapore con aromi e olio caldo abbinato a cavolfiore viola con wasabi arrostito all'esterno.

Lo chef Ed Harris di piatti tritati di ispirazione asiatica

Lo chef Ed Harris ha continuato a fare altre competizioni, tra cui Restaurant Battle, che ha vinto con un gioco sui noodles in due modi: bollito e fritto per creare una trama diversa. Quindi ha fatto un massaggio con il chipalle-jalapeno per il pollo, che ha fumato per dargli un sapore esterno ispirato al barbecue per la sfida piccante. Yum.

I concorsi hanno informato il design del menu dello chef Ed Harris e afferma che la sua ispirazione è stata sapere come trattare le verdure. “Prima ancora di diventare vegano – mi piace dirlo perché non sono vegano al cento per cento – ma molte persone non si rendono conto che le verdure possono essere davvero deliziose e attraenti. Se hai mangiato verdure grigie troppo cotte preparate da qualcuno che non sa come cucinarle, ti vergogni.

“La mia grande cosa dopo aver gareggiato su Chopped Chefs è convincere le persone a un nuovo modo di capire come trattare le verdure e come cucinarle senza cuocerle troppo. Possono ancora essere di colore vibrante e cucinati correttamente ", dice.

Inoltre, mangiare verdure promuove la nostra immunità dalle malattie. “La tua flora intestinale fa molto meglio quando stai assumendo molta frutta, verdura e fibre nella tua dieta, perché è quello che si nutre. Per me, cucino sempre con zenzero, peperoncini, aglio e cipolle, che forniscono così tanti nutrienti, benefici per il sistema immunitario e tonnellate di sapore ", dice.

Lo chef Ed Harris di Piatti tritati cibo vegano

Quando lo chef Ed Harris è fuori orario, mantiene la cucina semplice a casa. “Ci sono alcune cose che abbiamo sempre. Mia moglie è nigeriana, quindi fanno una salsa di pomodoro, ma si chiama stufato. Lo abbiamo sempre in casa, e io faccio la pasta con quello. Mangiamo riso al gelsomino al vapore, spinaci saltati con abbondante aglio.

Faccio un'insalata di quinoa con mais carbonizzato e tonnellate di funghi. Adoro i funghi e sono così buoni per te ", afferma Harris, che si è trasferito ad Atlanta nel 2012, un luogo ideale per procurarsi ingredienti locali. "Ho un contadino locale e tutto ciò che fa è coltivare funghi – i funghi più impressionanti che io abbia mai usato e mangiato", dice Harris che va al Buford Highway Farmer's Market . "È un mercato internazionale e ottengono prodotti dall'Asia, dall'Africa, dai Caraibi, lo chiami."

Quindi, per un ragazzo che è vegano, lo chef Ed Harris afferma che "ish" deriva dal fatto di non poter rinunciare ad essere uno chef di formazione classica, che deve controllare i piatti di carne ogni tanto, perché è sempre assaggiare, provare e analizzare il cibo. “Mi manca cucinare la carne. Quando ero a Dubai, come chef, dovevo provare l'agnello, ma a casa non cucino mai carne, uova o latticini ", dice.

Harris ora condivide la sua esperienza con altri nella sua attività di consulenza , Chef Life Consulting ha creato per dare la priorità al tempo della famiglia quando è nata la sua prima figlia. "Non volevo lasciare il settore culinario perché amo cucinare", dice. Ha lavorato con clienti in tutto il paese e oggi lavora in un ristorante di Atlanta di cui è entusiasta.

Chef Life Consulting dello Chef Ed Harris

“Non c'è niente di simile al momento. Il suo cibo vegano è molto pulito senza gli oggetti pesantemente elaborati verso cui la gente si appoggia quando vegana ”, afferma, notando che i progressi nel ristorante si sono fermati con il Coronavirus.

Il suo tempo è incentrato sulla creazione di ricette per i clienti e un'esperienza pop-up speciale occasionale. Quando lo chef Ed Harris non è in cucina, sta lavorando con sua moglie nella loro impresa di capelli per fare foto. Prendono anche il tempo di restituire facendo rifacimenti e donando parrucche per le donne con il cancro. Quindi cucina per le donne con i loro mariti o famiglie. Nel suo tempo libero, lavora con Autism Speaks, la sua chiesa e attualmente sta studiando a casa il figlio in quarantena con sua moglie.

E ricorda, nella vita, ciò che lo chef Ed Harris ha imparato a Food Network per tutti noi: mantieni la calma quando il caldo è acceso, concentrati su quelli che ami di più e seguire la tua passione è il sale della vita.

dieta a base vegetale dello chef Ed Harris

E parlando di quarantena, Chef ha un numero in cui le persone possono mandargli messaggi e ottenere ricette vegane o consigli rapidi per rendere la vita più facile in cucina con audio coaching a 404.838.4405. Il suo miglior consiglio? “Cuoci in anticipo, pre-taglia le verdure e prepara delle salse che puoi congelare. Mangia solo frutta e verdura. Succo se puoi. Costruisci il tuo sistema immunitario. È meglio se riesci a ottenere prodotti freschi, e se non lo fai asciugare, non in scatola. "

E ricorda, nella vita, ciò che lo chef Ed Harris ha imparato a Food Network funziona per tutti noi: mantieni la calma quando il caldo è acceso, concentrati su quelli che ami di più e seguire la tua passione è il sale della vita.

Potrebbe piacerti anche

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...