certnews logoLa Toyota Prius Prime può sorprendere in un giro?

La Toyota Prius Prime è forse la meno probabile tra i sospettati di pista. Ha una reputazione per efficienza; è noto per portare i suoi proprietari da casa a Whole Foods e viceversa; la sua notorietà si estende a dotare i suoi occupanti di una sottile patina di pietà rispettosa dell'ambiente. Esattamente nessuna della sua fama è derivata dalla sua capacità di andare avanti.

Quindi, quando gli è stata offerta l'opportunità di dare un esempio del 2020 intorno al 2 miglia Carolina Center For Automotive Research per un giro , Kyle Conner, dai canali YouTube di Out Of Spec e InsideEV , ha rifiutato di dire qualcosa a effetto di: "diamine, si!" Dopotutto, l'esperimento era per la scienza. Probabilmente.

Sulla linea di partenza, pronto a bruciare la gomma, Conner scorre le impostazioni del veicolo. Data la scelta di Eco, Normale o Potenza, seleziona l'ultimo di quelli insieme alla modalità ibrida, che dovrebbe accendere il fuoco nella pancia di entrambi gli elementi elettrici e di combustione interna del propulsore, scatenando tutti i suoi 121 abbondanti cavalli vapore.

Con il controllo della trazione disattivato e l'acceleratore che sente il peso del suo piede veloce, Conner rilascia il pedale del freno dall'ingombro del piede sinistro e l'auto si lancia. Mentre lascia la linea con una totale mancanza di drammaticità e inizia a costruire velocità, osserva che non è la cosa più veloce in linea retta. Con un tempo da 0 a 60 di circa 10,2 secondi, dobbiamo essere d'accordo.

Mentre la Prius Prime ovviamente non è una macchina da corsa, ciò non significa che non abbia avuto un paio di piacevoli sorprese. Sotto pressione, gestisce abbastanza bene. Il telaio passa bene in curva, in modo neutro, senza sottosterzo. Anche i freni mordono bene e non mostrano segni di sbiadimento man mano che il lungo giro avanza.

Il tempo sul giro complessivo non è stato, come avresti potuto immaginare, un record. Il suo 2: 09.94 volte, tuttavia, non è stato il più lento nella lista dei risultati in crescita di One Lap . Questo onore va alla Jeep Wrangler Sahara Unlimited.

Mentre noi di InsideEV apprezziamo i milioni di litri di gas rimasti incombusti a causa della parsimoniosa Prius nel corso degli anni, questo risultato ci fa desiderare che la casa automobilistica giapponese realizzasse una versione completamente elettrica. Quindi, non solo restituirebbe risultati di efficienza ancora migliori, ma potrebbe anche ottenere un po 'di margine in più.

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...