certnews logoLa Volkswagen termina la produzione di automobili ICE a Zwickau e diventa elettrica

La trasformazione prosegue rapidamente: la fabbrica di automobili Zwickau produrrà in futuro solo modelli elettrici

  • Dopo 116 anni: la fine della produzione della Golf Estate conclude la tradizione Zwickau dei veicoli con motore a combustione
  • Prodotto a Zwickau: 6.049.207 veicoli Volkswagen prodotti dal 1990
  • Trasformazione nella più grande fabbrica di veicoli elettrici d'Europa: nel 2021 verranno prodotti sei modelli elettrici dei marchi Volkswagen, Audi e Seat
  • La capacità annuale prevista aumenterà a 330.000 unità

Zwickau – L'ultimo modello con motore a combustione ha lasciato oggi la catena di montaggio presso la fabbrica di automobili Zwickau. La settima generazione Golf R Estate 1 con motore a benzina da 2,0 litri in Oryx White Pearl Effect è stata prodotta per un cliente in Germania. Da oggi in Zwickau verranno prodotti solo modelli elettrici di Volkswagen e in futuro anche dei marchi gemelli Audi e Seat. Il salto nell'era automobilistica moderna è stato lungo: dal 1904 a Zwickau sono state costruite automobili con motori a combustione, inizialmente per molti anni, compresi i modelli Horch, e in epoca RDT la Trabant uscì dalla catena di montaggio qui. Nel maggio 1990, la Volkswagen iniziò la produzione nel suo stabilimento nella Sassonia occidentale. Nel corso degli ultimi 30 anni, a Zwickau sono state prodotte esattamente 6.049.207 auto Volkswagen dei modelli Polo, Golf, Golf Estate, Passat Saloon e Passat Estate.

Reinhard de Vries, Managing Director of Technology and Logistics presso Volkswagen Sachsen: “Oggi è un giorno storico per noi. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato finora e allo stesso tempo non vediamo l'ora di cosa ci riserva il futuro. La tendenza verso la mobilità elettrica continuerà a prendere velocità. Soddisferemo questa richiesta di Zwickau: abbiamo già creato la capacità di costruire 330.000 veicoli l'anno prossimo. ”

Jens Rothe, presidente del comitato aziendale generale della Volkswagen Sachsen: “Zwickau è ricco di tradizione automobilistica tedesca. Il nostro team ha sempre fornito prestazioni eccellenti e ha costruito veicoli di qualità eccellente. Abbiamo guadagnato la fiducia nel Gruppo per diventare la prima sede per iniziare la produzione di serie su larga scala completamente elettrica. Lo stabilimento di Zwickau è quindi ben attrezzato per il futuro. "

Il lavoro di conversione è già iniziato

I lavori sono già iniziati nel padiglione 6, dove la Golf Estate è stata prodotta finora. Dopo una fase di conversione che dura diverse settimane durante l'estate, alla fine dell'anno verranno prodotti i primi veicoli elettrici – oltre all'ID.4, è previsto anche un SUV del marchio gemellato Audi. La produzione in serie della ID.3 1st Edition 2 è già iniziata nel sito nella Sassonia occidentale a novembre 2019, e l'inizio della produzione dell'ID.4 3 seguirà questa estate.

Programma di qualificazione per tutti gli 8.000 dipendenti

Con la trasformazione passo-passo dello stabilimento di Zwickau, la Volkswagen sta per la prima volta trasformando una grande fabbrica di automobili completamente in mobilità elettrica. Gli investimenti per la conversione ammontano a circa 1,2 miliardi di euro. Nella fase finale di espansione dal 2021, saranno costruiti sei modelli MEB per tre marchi del Gruppo a Zwickau. Tutti gli 8.000 dipendenti saranno preparati per la produzione di auto elettriche e per la gestione di sistemi ad alta tensione come parte di varie misure di addestramento. Il team di Zwickau completerà circa 20.500 giorni di formazione entro la fine del 2020. Ciò garantirà la sicurezza del lavoro a lungo termine nella sede di Zwickau.

MEB rende i veicoli elettrici adatti per la produzione di massa

L'ID.3 è il primo veicolo basato sul toolkit elettrico modulare (MEB) di Volkswagen. La piattaforma è stata sviluppata appositamente per le auto elettriche e sfrutta in modo ottimale le possibilità offerte dalla mobilità elettrica. L'ID.3 è quindi caratterizzato da lunghe distanze, ampio spazio interno e comportamento di guida dinamico. La versione base avrà un costo inferiore a 30.000 euro. I primi uccelli hanno potuto effettuare ordini vincolanti per i loro veicoli riservati dal 17 giugno. Il lancio sul mercato della ID.3 1st Edition avrà luogo quasi contemporaneamente in tutta Europa a settembre 2020.

Volkswagen Sachsen: modelli di volume elettronico, carrozzerie e motori di lusso

Oltre all'impianto automobilistico di Zwickau, la Volkswagen Sachsen ha altre due posizioni nello Stato libero di Sassonia: l'impianto di motori Chemnitz produce, tra l'altro, moderni iniettori diretti a benzina. L'e-Golf uscirà dalla linea di produzione presso la fabbrica trasparente di Dresda entro la fine dell'anno, e dal 2021 l'ID.3 verrà prodotto lì. I corpi per i SUV di lusso Lamborghini e Bentley continueranno a essere prodotti a Zwickau.

Produzione di veicoli con motore a combustione a Zwickau dal 1904 (dal 26 giugno 2020):

Modello / Produttore

Unità prodotte

Periodo

Horch (auto)

33.500 *

Dal 1904 al 1940

Audi

11,168

Dal 1910 al 1940

DKW (assemblaggio finale)

256,941

Dal 1931 al 1942

IFA (auto)

26,908

Dal 1949 al 1955

P 70 / P 240

38,178

Dal 1955 al 1959

Trabant

3.096.099

Dal 1957 al 1991

Volkswagen

6.049.207

1990-2020

Totale

9.512.001

1904-2020

  * Nota: tutte le unità prodotte si riferiscono alle autovetture. La data per Horch è arrotondata, poiché non tutti i modelli dei primi giorni sono elencati nei documenti con un numero esatto di unità.

1) Golf R Estate: il veicolo non è più in vendita in Europa.
2) ID.4: concept car
3) ID.3 1st Edition (contenuto energetico netto della batteria 58 kWh): consumo di energia secondo NEDC in kWh / 100 km: combinato 14,5; Emissioni di CO₂ in g / km: 0; classe di efficienza: A +
4) e-Golf: consumo di energia, kWh / 100 km: combinato 14.1 – 13.2; emissioni combinate di CO₂, g / km: 0; classe di efficienza: A +

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...