certnews logoMorgan Stanley realizza che la fine dell'era glaciale sta davvero arrivando

Questo articolo ci arriva per gentile concessione di EVANNEX , che produce e vende accessori Tesla aftermarket. Le opinioni ivi espresse non sono necessariamente le nostre a InsideEVs, né siamo stati pagati da EVANNEX per pubblicare questi articoli. Troviamo interessante il punto di vista dell'azienda come fornitore aftermarket di accessori Tesla e siamo disposti a condividere il suo contenuto gratuitamente. Godere!

Pubblicato su EVANNEX il 13 agosto 2020 da Charles Morris

Se stai cercando la conferma che il motore a combustione interna (ICE) è in pericolo, chiedi a Wall Street. Il produttore di veicoli elettrici, Tesla, sta volando a Wall Street con l'inclusione di S&P e una divisione delle azioni 5 per 1 all'orizzonte. Cercando di scommettere sulla prossima Tesla , gli investitori hanno iniziato a gettare denaro nel settore dei veicoli elettrici in un modo che ricorda il boom di Internet degli anni '90 (e sì, ci sarà un fallimento: alcune delle società che raccolgono le ricchezze alimentate da Robinhood hanno ancora per costruire una fabbrica o vendere un solo veicolo).

Sopra: GM cerca di fare mosse nello spazio EV (Fonte: GM)

Nel frattempo, le case automobilistiche tradizionali, profondamente radicate nel business dell'ICE, non ottengono alcun rispetto per le strade. GM , Ford e Fiat Chrysler hanno recentemente riportato guadagni del secondo trimestre che hanno superato le aspettative, ma hanno visto i loro prezzi delle azioni registrare cali significativi per la settimana.

Come riporta Michael Wayland della CNBC , l'elettromobilità, o la sua mancanza, è una parte importante della storia qui. Durante la recente chiamata sugli utili di GM, gli analisti hanno posto all'amministratore delegato Mary Barra alcune domande scomode sui progressi dell'elettrificazione dell'azienda. L'analista di Deutsche Bank Emmanuel Rosner ha lanciato l'idea che GM trasformasse la sua linea di veicoli elettrici in un marchio separato, e l'analista di Morgan Stanley Adam Jonas ha chiesto maliziosamente se la società potrebbe fare bene a cambiare il suo nome in "Ultium", che è il marchio di GM per il suo batterie EV di nuova generazione.

A dire il vero, una delle ragioni principali per cui gli analisti si sono inaspriti riguardo ai Tre Grandi è la convinzione che le vendite tradizionali dell'ICE impiegheranno molto tempo per riprendersi dal rallentamento indotto dalla pandemia. Secondo Wayland, non è possibile "adattarsi con successo alle tecnologie emergenti come i veicoli elettrici e autonomi".

A maggio, Ken Morris, VP di GM per i veicoli elettrici e autonomi, ha affermato che GM sarà completamente elettrica "prima di quanto la gente potrebbe pensare" e che non ci sarebbe " alcun rallentamento " per i programmi EV dell'azienda. Sulla chiamata agli utili, Mary Barra ha ribadito che GM sta rispettando il suo piano di investire $ 20 miliardi nei prossimi cinque anni in veicoli autonomi ed elettrici.

Può sembrare molto, ma rappresenta una piccola frazione della produzione totale di veicoli dell'azienda. Secondo i dati di AutoForecast Solutions, GM e Ford pianificano collettivamente di produrre circa 325.000 veicoli elettrici nel 2026, circa il 5% della produzione combinata di veicoli delle due case automobilistiche in Nord America. Tesla ha prodotto oltre 367.000 veicoli elettrici nel 2019 e alcuni analisti prevedono che costruirà oltre un milione di unità all'anno una volta che le Gigafactories di Berlino e del Texas saranno online.

In alto: Hummer EV di GM; In basso: il Cybertruck di Tesla (Fonte: GM / Tesla)

Cosa ha GM nella sua condotta elettrica? Il pick-up elettrico Hummer , che sarà sicuramente un modello ad alto prezzo ea basso volume, dovrebbe entrare in produzione nell'autunno del 2021, più o meno nello stesso periodo in cui il Cybertruck di Tesla dovrebbe iniziare a uscire dal Texas. Il crossover Cadillac Lyriq, il primo di una promessa gamma di Cadillac elettriche, non arriverà nelle concessionarie statunitensi fino alla fine del 2022, come sottolinea John Voelcker in un recente articolo su The Drive . Nel frattempo, puoi acquistare una Tesla Model Y oggi .

I Tre Grandi, insieme alle loro controparti tedesche e giapponesi , sono rimasti molto indietro nella corsa all'elettrificazione, e non sono solo i sostenitori dei veicoli elettrici che preparano la granola a dirlo, sono gli analisti di borsa tradizionali.

"In questo momento nel mercato, è il mondo di Tesla e tutti gli altri pagano l'affitto", osserva l'analista di Wedbush Dan Ives.

L'analista di Credit Suisse Dan Levy ha affermato che Wall Street si concentra sulle strategie a lungo termine di Big Auto per i veicoli elettrici e autonomi.

L'analista di Morgan Stanley Adam Jonas ha riassunto in modo eloquente la situazione, citando le preoccupazioni prevalenti sulla capacità di GM di "affrontare la fine dell'era della combustione interna … altrimenti noto come 'il cubo di ghiaccio che si scioglie'".

===

Scritto da: Charles Morris ; Fonte: CNBC

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...