certnews logoLordstown EV Startup diventerà pubblica tramite fusione con l'investitore 'Blank Check'

  • La startup automobilistica Lordstown si fonderà con un nuovo investitore chiamato DiamondPeak per emettere titoli pubblici senza un'offerta pubblica iniziale.
  • La compagnia sta seguendo le orme di Nikola , un'altra startup di veicoli elettrici che ha fatto la stessa mossa a giugno, e Fisker , che ha dichiarato a luglio che sta realizzando un accordo simile.
  • Probabilmente Lordstown spera di generare investimenti utilizzando l'hype che circonda i veicoli elettrici che hanno spinto Tesla a essere la casa automobilistica più apprezzata .

    Diverse startup di veicoli elettrici come Nikola hanno goduto di impennate nei prezzi delle azioni in quanto la popolarità di Tesla – vista negli aumenti storici del prezzo delle azioni – è cresciuta esponenzialmente negli ultimi mesi. Una società come Lordstown cercherà di cavalcare l'onda dell'entusiasmo per i veicoli a carburante alternativo diventando pubblica. Man mano che una nuova società cresce, in genere diventa pubblica tramite una IPO (offerta pubblica iniziale), di solito dopo essere stata in attività per alcuni anni e avere un piano aziendale e un prodotto che entusiasmano i potenziali investitori azionari. Ma le startup di veicoli elettrici con imminenti pickup elettrici, in particolare Lordstown e Nikola, stanno saltando tutto questo e usando quelle che vengono chiamate società di "assegni in bianco" (note anche come società di acquisizione per scopi speciali) che sono già quotate in borsa. Ciò consente alle startup di aprirsi agli investimenti pubblici il più rapidamente possibile. Il Wall Street Journal ha caratterizzato la mossa come una sorta di "fusione inversa". Oggi Lordstown ha annunciato un tale piano.

    La startup automobilistica con sede in Ohio si fonderà con DiamondPeak Holdings, una società con il solo scopo di fondersi o essere acquisita da una società che vuole inserirsi rapidamente nel mercato azionario. Le società riunite si ribattezzeranno Lordstown Motors e saranno quotate alla borsa NASDAQ come RIDE.

    Secondo il Wall Street Journal , l'accordo con DiamondPeak include 500 milioni di dollari in investimenti privati, tra cui un considerevole $ 75 milioni da GM. L'accordo dovrebbe essere finalizzato durante il quarto trimestre di quest'anno.

    Probabilmente Lordstown spera di generare investimenti utilizzando il brusio che circonda i veicoli elettrici. Il recente valore di mercato di Tesla sminuisce quello delle case automobilistiche tradizionali, rendendolo il primo OEM più prezioso del pianeta, anche se produce solo una frazione dei veicoli prodotti da Toyota, Ford, GM, Volkswagen e Honda.

    Quando Nikola divenne pubblica dopo essersi fusa con la VectoIQ Acquisition, per un breve periodo valeva più della Ford.

    Questo contenuto è importato da {embed-name}. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

    Questo contenuto viene creato e gestito da terze parti e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i propri indirizzi e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e altri contenuti simili su piano.io

    Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

    Potrebbero interessarti anche...