certnews logoHyundai e Kia richiamano 591.000 veicoli per pericolo di incendio

  • Hyundai / Kia richiamerà 591.000 veicoli negli Stati Uniti per una perdita di liquido dei freni che potrebbe causare un incendio al motore.
  • Il richiamo includerà berline Kia Optima 2013-2015 e SUV Hyundai Santa Fe più SUV Kia Sorento 2014-2015.
  • Ci sono state 15 segnalazioni di incendi di motori in Hyundai e otto in veicoli Kia a causa di questo problema, sebbene non siano stati segnalati incidenti o feriti.

      Hyundai e Kia hanno annunciato un richiamo per quasi 600.000 veicoli dagli anni modello dal 2013 al 2015 per risolvere un problema con una perdita di liquido dei freni nella centralina idraulica dei freni antibloccaggio. Il problema è stato segnalato per la prima volta nel 2018 e la casa automobilistica stava indagando. Hyundai ha detto che potrebbe verificarsi un incendio del motore anche se l'auto non è accesa.

      I veicoli interessati includono 440.370 veicoli Kia, tra cui 283.803 Optimas dal 2013-2015 e 156.567 Sorentos dal 2014 e 2015, oltre a 151.000 SUV Hyundai Santa Fe dell'anno modello 2013-2015.

      All'inizio del 2020, Hyundai ha richiamato i veicoli Elantra 2006-2011 e Elantra Touring 2007-2011 per un altro problema di cortocircuito elettrico che coinvolgeva l'ingresso di acqua nell'unità del computer ABS, aumentando nuovamente la possibilità di un incendio del motore. E la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha indagato sulle case automobilistiche coreane dall'aprile 2019 su denunce di oltre 3000 incendi di motori e 103 feriti non correlati a incidenti.

      I proprietari di questi modelli di veicoli Kia o Hyundai possono controllare il sito Web dei richiami NHTSA per scoprire se il loro veicolo è interessato. I proprietari di Kia verranno avvisati dalle case automobilistiche a partire dal 15 ottobre, mentre i proprietari di Hyundai riceveranno le loro lettere a partire una settimana dopo ei concessionari sostituiranno le centraline elettroniche idrauliche trovate difettose senza alcun costo.

      Questo contenuto viene creato e gestito da una terza parte e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i propri indirizzi e-mail. Potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io

      Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

      Potrebbero interessarti anche...