certnews logoI problemi multi-monitor più comuni e come risolverli

Monitor multipli hanno tutti i tipi di vantaggi, anche su singoli, estremamente potenti , dal miglioramento della produttività alla versatilità nel posizionamento sulla scrivania. Ma l'esperienza non è sempre perfetta. A volte si collega un secondo monitor e non funziona affatto o continua a ridurre al minimo il gioco quando ci si sposta accidentalmente.

Se hai seguito la nostra guida su come impostare più monitor e stai riscontrando difficoltà, consulta l'elenco di seguito dei problemi più comuni relativi a più monitor e come risolverli in Windows 10.

Nessun segnale

Anche se non ricevere alcun "segnale" sul tuo nuovo monitor può essere motivo di preoccupazione, è probabilmente il problema più semplice da risolvere. Significa semplicemente che il display ha potenza ma non riceve dati visivi. Ci sono una serie di ragioni per cui questo accade e molte correzioni che puoi provare a risolvere.

Imponi a Windows di rilevare il tuo monitor – Forse Windows non ha riconosciuto la connessione del tuo secondo display. Per forzarlo a ricontrollare, fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e seleziona Impostazioni schermo dal menu a comparsa risultante. Nella finestra seguente, fai clic sul pulsante Rileva situato sotto il diagramma di visualizzazione.

Spegni e riaccendi lo schermo : ad alcuni tipi di connessione non piace lo hot swap quando il monitor è acceso. Spegni e riaccendi il display. Potrebbe essere tutto ciò che serve per riconoscere il feed video e iniziare a visualizzarlo correttamente.

Verifica dei collegamenti dei cavi : un cavo allentato può causare errori di "assenza di segnale" più spesso di qualsiasi altro problema. Se sembrano ben protetti, scollegali e ricollegali per essere sicuri.

Verifica dell'input corretto : i monitor con più opzioni di input richiedono la selezione manuale del cavo (porta) in uso, come HDMI 1, HDMI 2, DisplayPort e così via. Utilizzare i pulsanti sul monitor per scorrere questi "canali" e selezionare l'ingresso corretto dal PC.

Cambia cavo dati : se stai utilizzando uno standard di cavo più vecchio come VGA o DVI-D, potresti provare una nuova alternativa come HDMI o DisplayPort. Puoi anche provare a usare un nuovo cavo nel caso in cui quello vecchio abbia dei problemi (pin piegati, un filo corto, esposto, ecc.).

Cambia la porta grafica : se stai utilizzando una scheda grafica dedicata con più porte di uscita, prova a passare a un'altra porta. A volte le porte stesse possono andare male o in qualche modo danneggiate. Passare a un altro è tutto ciò che devi fare per correggere il problema.

Aggiorna i tuoi driver : Windows 10 supporta più monitor per impostazione predefinita, ma la tua configurazione corrente potrebbe non essere configurata correttamente. Assicurarti di utilizzare i driver grafici più recenti per il tuo sistema a volte può risolvere i problemi senza errori di segnale.

Se hai ancora problemi con il monitor aggiuntivo, verifica che funzioni scollegando la schermata principale e ricontrollando nuovamente i passaggi precedenti. In tal caso, considerare di eseguirlo come display principale fino a quando non si determina il problema di root. In caso contrario, contattare il rivenditore o il produttore per discutere di un reso o una sostituzione.

Risoluzione errata

Windows 10 Cambia risoluzione dello schermo

Se aggiungi un nuovo monitor ad alta risoluzione al tuo sistema e scopri che non viene visualizzato correttamente, potrebbe prendere in prestito le impostazioni da uno schermo più vecchio o semplicemente provare a abbinare lo schermo principale.

Passaggio 1: fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop e selezionare l'opzione Impostazioni schermo nel menu a comparsa risultante.

Passaggio 2: l'app Impostazioni si apre con il pannello Display caricato per impostazione predefinita. Fare clic sul display secondario mostrato nel diagramma.

Passaggio 3: con la schermata secondaria evidenziata, scorrere verso il basso fino a Scala e layout e fare clic sul menu a discesa situato in Risoluzione schermo .

Passaggio 4: seleziona una risoluzione dello schermo più adatta a te. Windows 10 designa una di queste risoluzioni come "consigliata" in base all'hardware del display.

Se il problema persiste, assicurati che il monitor e la scheda grafica possano funzionare alla risoluzione scelta. Se i problemi persistono, prova ad aggiornare i driver grafici.

Frequenza di aggiornamento errata

Frequenza di aggiornamento delle modifiche di Windows 10

Se il monitor è impostato su una frequenza di aggiornamento errata, verrà visualizzato un errore "nessun segnale". Ciò significa che il PC sta emettendo un segnale che il display semplicemente non è in grado di gestire, richiedendo di regolare manualmente l'output in Windows 10.

Passaggio 1: fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop e selezionare l'opzione Impostazioni schermo nel menu a comparsa risultante.

Passaggio 2: l'app Impostazioni si apre con il pannello Display caricato per impostazione predefinita. Scorri verso il basso e fai clic sul collegamento Impostazioni schermo avanzate situato in Display multipli .

Passaggio 3: nella schermata seguente, fare clic sul menu a discesa situato in Scegli schermo e selezionare il monitor problematico.

Passaggio 4: in Informazioni di visualizzazione , fare clic sul collegamento Proprietà scheda di visualizzazione per Display # .

Passaggio 5: nella seguente finestra a comparsa, fare clic sulla scheda Monitor .

Passaggio 6: in Impostazioni monitor , utilizzare il menu a discesa per selezionare un'altra frequenza di aggiornamento.

Puoi ricontrollare a quale frequenza di aggiornamento è in esecuzione il tuo monitor con lo strumento Testufo .

Duplicato o esteso

Esistono diversi modi per visualizzare il contenuto su due schermate, ma Duplicate è spesso l'impostazione predefinita. Se il tuo secondo display si limita a copiare il desktop anziché estenderlo, ecco come modificare quella vista.

Passaggio 1: premere i tasti Windows + P per caricare il menu Progetto .

Passaggio 2: selezionare l'opzione Estendi . Puoi farlo usando il mouse, andando su o giù con i tasti freccia e premendo Invio , oppure premendo i tasti Windows + P per scorrere le opzioni.

In alternativa, puoi prendere il percorso lungo:

Passaggio 1: fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop e selezionare l'opzione Impostazioni schermo nel menu a comparsa risultante.

Passaggio 2: l'app Impostazioni si apre con il pannello Display caricato per impostazione predefinita. Seleziona il monitor secondario mostrato nel diagramma.

Passaggio 3: con la seconda schermata evidenziata, scorrere fino a Più schermi e selezionare Estendi desktop a questo schermo dal menu a discesa.

Passaggio 4: torna al diagramma e usa il mouse per trascinare il secondo monitor a sinistra o a destra della schermata principale.

Questi stessi processi possono essere utilizzati per cambiare in duplicato se lo preferisci in questo modo.

I giochi continuano a minimizzare

Se scopri che i tuoi giochi continuano a minimizzarsi quando giochi su un singolo monitor, potresti fare clic accidentalmente nel riquadro del secondo display. Alcuni giochi non bloccano i confini della finestra a schermo intero, il che significa che quando ti sposti verso il bordo dello schermo, il puntatore può passare alla seconda finestra.

Facendo clic si seleziona quella seconda schermata, o qualunque cosa sia presente, riducendo al minimo il gioco. Ciò è particolarmente problematico nei giochi senza puntatore del mouse, come gli sparatutto in prima persona. Ecco alcuni metodi per risolvere il problema di minimizzazione:

Controlla le opzioni di visualizzazione all'interno del gioco stesso – Se stai giocando in modalità "Finestre", prova invece a passare a "Schermo intero", mentre cattura il mouse. Se non funziona, prova a passare alla modalità "Finestra senza bordi". Non impedirà al mouse di spostarsi nell'altra schermata, ma può impedire al gioco di minimizzarsi quando succede. Devi solo fare clic di nuovo nella finestra di gioco.

Utilizzare un'app di terze parti : applicazioni come lo strumento Dual Monitor possono consentire di bloccare il puntatore del mouse su un monitor specifico. Ricorda solo di sbloccare il mouse quando hai finito.

Disattiva il secondo schermo : è un po 'drastico, ma disattivare il secondo schermo quando giochi a giochi che non ne hanno bisogno ti impedisce di andare alla deriva nello spazio esteso a metà partita. Basta premere il pulsante di accensione del display o premere i tasti Windows + P e selezionare l'opzione Solo schermo PC .

Ora che i tuoi monitor multipli funzionano tutti correttamente, assicurati di avere un buon sfondo a doppio schermo per loro.

Raccomandazioni degli editori

Notizia certa monitorata da certnews, clicca qui se vuoi aprire una segnalazione

Potrebbero interessarti anche...