Tim: app, musica, giochi su Google Play si pagano con il credito telefonico

25 febbraio 2015 - Fonte: http://focustech.it

Tim permette ai suoi clienti di poter pagare le varie applicazioni, musica e giochi direttamente con il credito telefonico sul Google Play Store; ecco come funziona. Tutti i clienti dell’operatore telefonico TIM potranno acquistare tutte le applicazioni, la musica, i giochi e altri servizi offerti sul Google Play store attraverso il proprio smartphone con sistema […]

The post Tim: app, musica, giochi su Google Play si pagano con il credito telefonico appeared first on FocusTECH.it.

...

Leggi il seguito »

Google testa la chat con i commercianti nei risultati di ricerca

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.tuttoandroid.net
google-places-chat

Sono molti i servizi di Google che sono in fase di potenziamento nelle ultime settimane e adesso scopriamo che fra questi c’è anche quello dedicato alla ricerca desktop e mobile. Google sta testando un nuovo collegamento nei risultati di ricerca relativi ai commercianti, che come vedremo sembra davvero molto utile. Esso consentirà di mettersi contatto […]

L'articolo ...

Leggi il seguito »

Smentita la notizia che vedeva Google versare 320 milioni di euro nelle casse italiane per il Fisco

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.ispazio.net

Nella giornata di ieri, il Corriere della Sera ha diffuso una notizia relativa a Google ed il Fisco italiano. Abbiamo evitato di riportarla su iSpazio perchè non riuscivamo a verificarne l’effettiva attendibilità ma oggi possiamo affermare con certezza che si trattava di una notizia falsa.

google

In particolare l’articolo originale, poi ripreso da diverse testate, trattava di un accordo raggiunto tra Google, il Fisco italiano, la Guardia di Finanza e la Procura di Milano. Tale accordo vedeva il colosso dei motori di ricerca impegnato a versare...

Leggi il seguito »

La navigazione sicura in Chrome blocca i siti di download pericolosi

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.navigaweb.net/
Lo scorso anno, Chrome aveva iniziato a bloccare i download di programmi e file eseguibili che potevano essere pericolosi perchè malware o perchè in grado di modificare alcune impostazioni del...

- Leggi tutto l'articolo su http://www.navigaweb.net/ - ...

Leggi il seguito »

Cosa aspettarsi da MWC 2015

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.informatblog.com

Cosa aspettarsi da MWC 2015
InformatBlog.

Il CES 2015 di Las Vegas è alle spalle, così il pensiero va al MWC 2015 (Mobile World Congress) di Barcellona, dove molti smartphone e tablet di quest’anno saranno lanciat. Ecco cosa aspettarsi dal MWC 2015 dai grandi nomi, tra cui Samsung, Sony, HTC, LG, Huawei e altri.

La fiera si svolgerà dal 2 al 5 marzo, dunque il MWC 2015 è solo una questione di settimane di distanza. Per tutti voi appassionati di prodotti tecnologici mobili è il momento clou del calendario dato che il CES ha portato solo pochi dispositivi quest’anno – il più...

Leggi il seguito »

Android e iOS valgono il 96,3% del mercato smartphone, mentre Windows Phone è terzo

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.androidworld.it

IDC ha pubblicato i dati delle sue analisi riguardanti il mercato smartphone nel 2014 e mostrando come i due giganti del settore, ossia Android di Google e iOS di Apple, anziché indietreggiare sotto i colpi della concorrenza non hanno fatto altro che aumentare la loro quota di mercato, portandosi ad un 96,3% complessivo e lasciando agli altri le briciole.

Android è riuscito a crescere ancora durante il 2014, nonostante il momento difficile di Samsung, affidandosi alla fascia bassa del mercato, e passando così dal 78,7% all’81,5%. Il marketshare di iOS invece è leggermente calato, passando dal 15,1% al 14,8%, ma non a causa...

Leggi il seguito »

Google aumenta la sicurezza contro spyware e malware

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.chiccheinformatiche.com

Google si sforza continuamente di mantenere al sicuro i propri utenti ed ora lo farà ancora meglio dopo aver aggiornato il suo browser Chrome ed i servizi di ricerca web e di annunci pubblicitari.

L’azienda di Mountain View si è impegnata nel migliorare la rilevazione dei siti dannosi ed ha cambiato l’avviso di avvertenza mostrato da Chrome quando quest’ultimo impedisce di visitare un sito dannoso in maniera diretta.

La sicurezza ora è garantita in modo maggiore anche sulla ricerca web dove Google filtra meglio i risultati riducendo al minimo le possibilità che un utente possa raggiungere un sito malevolo attraverso di essi.

Stesso discorso vale anche per gli annunci pubblicitari che potrebbero condurre a siti pericolosi,...

Leggi il seguito »

iOS e Android continuano a governare il mercato degli smartphone: 96.3% nel 4° trimestre

25 febbraio 2015 - Fonte: http://www.ispazio.net

Il mercato degli smartphone è ormai diviso in mondo iOS e mondo Android. Il restante dei sistemi operativi che reggono alcuni brand di smartphone, come Windows Mobile e BlackBerryOS, vengono definiti infatti sistemi operativi minori. I dati relativi all’ultimo trimestre 2014 sembrano confermare questa tendenza.

ios e android dominano gli smartphone

Non solo iOS e Android sono i due sistemi operativi più diffusi in assoluto, ma distanziano i loro competitor con notevole scarto. Basta pensare...

Leggi il seguito »

Chrome Experiments arriva a quota 1000, Google festeggia a tono

25 febbraio 2015 - Fonte: http://mobile.hdblog.it

Potremmo definire i Chrome Experiment sono uno di quei progetti che rendono Google un'azienda così speciale, insieme alle tante, divertenti easter egg che si nascondono un po' ovunque nei suoi prodotti software (una su tutte: Flappy Droid). Nati più di cinque anni fa, nel lontano 2009, per dimostrare, e sfruttare al massimo, le potenzialità del linguaggio di programmazione Web HTML5, del WebGL e di tutte le più innovative tecnologie Web. Nel corso degli anni, molti hanno addirittura meritato...

Leggi il seguito »

Blogger: Google non tollererà più i contenuti per adulti

24 febbraio 2015 - Fonte: http://focustech.it

La famosa piattaforma di blog acquistata da Google anni fa, ovvero Blogger, entro la fine di marzo 2015 cambierà le norme relative ai contenuti per adulti: quest’ultimi non saranno più tollerati. Sono ormai parecchi anni che Google ha in gestione una delle piattaforme più famose ed utilizzata al mondo per poter postare su internet; stiamo […]

The post Blogger: Google non tollererà più i contenuti per adulti appeared first on FocusTECH.it.

...

Leggi il seguito »