Pc lento: ma che antivirus usi?

27 dicembre 2009 - Fonte: http://www.clikkiamo.it Lascia il tuo commento »
E' la tua prima volta qui? Allora iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 
NOTA BENE: Il Bloggatore ha rilevato dei problemi di collegamento con il blog indicato come fonte originale dell'articolo. Pertanto, al fine di consentire agli utenti di leggere questo articolo, se possibile, viene reso temporaneamente disponibile il post completo.

Ormai l’antivirus, sopratutto per chi usa sistemi windows, è diventata una priorità importante, quasi indispensabile.

Purtroppo molti software basati sulla sicurezza offrono protezione in cambio di lentezza.. eh si, vediamo il perchè!

Gli antivirus (a pagamento) più diffusi sono:

- Norton Antivirus : forse è più il nome a farcelo ricordare come un buon antivirus, dieci anni fa c’era solo lui e andava discretamente bene, ma adesso con l’agguerrita concorrenza che si presenta sul mercato è ricordato come l’antivirus che rallenta i computer più datati.

- Kaspersky : è tra gli antivirus a pagamento quello che raccoglie i maggiori consensi positivi, molto più leggero del norton antivirus, la sua scansione euristica permette un buon riconoscimento di file infetti

- Panda antivirus : personalmente dal 2006 al 2007 l’ho installato in molte aziende, molto valido come riconoscimento ha però alcune lacune nella configurazione multipc con rete LAN, tanto che dalla versione 2008 mi sono rifiutato di installarlo, ottimo per casa.

Molti utenti non sanno che esistono antivirus gratuiti, certamente non daranno lo stesso livello di sicurezza di un antivirus a pagamento ma offrono una buona base che unite ad un pò di buon senso riescono a proteggere la vostra navigazione e a velocizzare sensibilmente il vostro pc, sopratutto se un pò datato.

Se avete acquistato un computer brandizzato certamente avrete trovato certamente installato un antivirus in versione shareware, cioè della durata di 30 , 60 o 90 giorni, (molto spesso dipende dalla marca del pc) , trascorsi questi giorni (se non avete acquisito una certa dimestichezza) sarete nel panico più totale perche siete senza antivirus e avrete paura persino ad avvicinarvi al vostro pc.

Bene, togliamoci dalla testa che bisogna per forza rinnovare o acquistare il prodotto che era gia installato, in rete si trovano molti antivirus validi e completamente gratuiti.

// < ![CDATA[ google_ad_client = "pub-9843792013551662"; /* 468x60, creato 27/09/09 */ google_ad_slot = "5623614190"; google_ad_width = 468; google_ad_height = 60; // ]]>

Vista la mia esperienza quasi decennale di tecnico hardware vi illustrerò le caratteristiche degli antivirus free più conosciuti.
Intanto non esiste l’antivirus “buono”, tante volte mi sento dire “mi metta un buon antivirus”, e mi trovo costretto a rispondere: “signora,se non vuole prendere virus l’unico modo è lasciarlo spento”…ed è cosi!

1) AVIRA antivirus

Anche se il nome ai più non dice niente è forse il migliore tra quelli che ho testato. Anni fa era conosciuto con il nome di “antivir” poi cambiato in AVIRA.
Il suo download è veloce, circa 24 megabyte, esistono diverse versioni (per server, per protatili ecc…ecc…)ma quella gratuita è solo la versione desktop, personalmente l’ho provata su alcuni portatili e netbook e non appesantisce per nulla la macchina.
La sua installazione è “indolore”, richiede solo pochi minuti per comunicare i nostri dati personali (nome e cognome, e-mail) e al completamento dell’installazione inizia subito il download degli aggiornamenti, solo alla fine chiede se vogliamo fare la scansione. (possiamo scegliere anche di no in quanto il programma non è invasivo, non ce lo ricorderà per parecchio.)
Gli aggiornamenti li farà in automatico quasi quotidianamente e la sua durata va da 9 ai 12 mesi, dopodichè occorre reinstallare la nuova versione che a sua volta durerà un altro anno.
L’unico “prezzo” da pagare è l’apertura di una finestra pubblicitaria (dell’antivirus) che ci ricorda che esiste la versione professionale a pagamento ogni volta che parte un aggiornamento.

2) AVAST

Avast è forse l’antivirus gratuito più famoso, la sua fama è riconosciuta da autorevoli riviste del settore ma vi sono alcune piccole lacune che ho trovato.
Il download è velocissimo, solo 0,3 megabyte, il resto del programma lo scarica mentre lo installate, (forse anche più veloce di AVIRA.)
In fase di installazione vi verrà chiesto, oltre che alcuni dati personali, la vostra mail ( bisogna fare attenzione a non sbagliarla perche ci verrà inviato un codice di attivazione).
Una volta installato bisogna prendere il codice di attivazione, che nel frattempo ci sarà arrivato nella nostra casella di posta elettronica, e al primo avvio inserirlo (copia/incolla) nell’apposito spazio.
Se ci dimentichiamo di inserire questo codice il software dura poche settimane, per reinserire il codice la procedura è un po macchinosa e ci si può arrivare dal menu del software.
Le funzioni vengono gestite attraverso un pannello di controllo che assomiglia ad un’autoradio, piacevole ma non molto intuitiva.
Alcuni problemi riscontrati sono la durata che di solito non supera i 6 mesi (anche con il codice di registrazione) e alcuni virus che sono passati nonostante l’antivirus aggiornato.
Vista comunque la disponibilità gratuita del prodotto sono particolari che non influiscono sul parere positivo del software.

3) AVG 8.0

Anche AVG è molto conosciuto, forse perchè è stato uno dei primi ad essere gratuiti, il suo download non è tra i più veloci, anche con una discreta ADSL occorrono 7/8 minuti, ma ad installazione completata offre una ragguardevole protezione contro ogni tipo di attacco ,dal sito è scaricabile anche un firewall gratuito per proteggerci contro le intrusioni dalla rete.
La fase di installazione è anche qui molto veloce, e al termine dell’installazione si aggiorna in automatico dopo pochi minuti.
La sua durata è di circa 1 anno e offre la possibilità di pianificare le scansioni e gli aggiornamenti.

Vi ricordo che gli antivirus gratuiti sono solo per uso privato, per aziende e liberi professionisti occorre acquistare quello a pagamento scaricabili comunque dai siti al costo di 20/30 euro anno.

per approfondire:
avira (download)
avast (download)
avg (download)








SEGNALA / INVIA QUESTO POST:  Share
Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

Lascia un Commento