Velocizzare emule Adunanza – guida per avere le massime prestazioni -

28 gennaio 2009 - Fonte: http://www.mondofico.com Lascia il tuo commento »
E' la tua prima volta qui? Allora iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 
NOTA BENE: Il Bloggatore ha rilevato dei problemi di collegamento con il blog indicato come fonte originale dell'articolo. Pertanto, al fine di consentire agli utenti di leggere questo articolo, se possibile, viene reso temporaneamente disponibile il post completo.

Emule Adunanza,è una nota versione di Emule,per raggiungere il Massimo dagli utenti fastweb (qui sorge la domanda, e se ho Alice? Beh non riuscirete a connettervi alla rete kadu) .

Voglio chiarire una cosa: Non esistono trucchi Per emule adunanza,però un modo per ricevere il massimo,ma proprio il massimo Bisogna settarlo per bene.

VI voglio far vedere uno screen con i risultati:

Impressonante vero? questo utente non ha nessuna patch,e soprattutto non è un fotomontaggio,Vi lascio quindi con le impostazioni per eseguire al meglio il settaggio,sono pochi i passaggi e semplici :) eMule è programmato in modo che al primo avvio si avvii il Wizard ( una procedura automatica che velocizza la configurazione ). Clicchiamo su avanti e iniziamo la nostra piccola avventura.

I primi passi

Inseriamo il nostro nickname ( questo sarà visibile da tutti gli altri utenti che stanno usando emule ); sarebbe meglio sceglierne uno diverso da quello di default, soprattutto se abbiamo intenzione di usare la chat integrata di eMule. Successivamente spuntiamo la casella “Esegui all’avvio di Windows” se vogliamo che eMule si avvii appena Windows si è caricato e sulla casella “Vuoi che eMule si connetta all’avvio” se vogliamo che eMule esegua la connessione automatica. Proseguiamo facendo click su avanti.

Le impostazioni di connessione

La schermata successiva ci permette di impostare le porte che eMule dovrà utilizzare per connettersi ai server e agli altri utenti. Di default eMule utilizza la porta TCP 4672 e UDP 4772 ma possiamo scegliere quelle che preferiamo. Per esempio se usate Libero ADSL è consigliato utilizzare delle porte alternative come ad esempio la porta TCP 443 e la UDP 453 ( fate riferimento a questo topic del forum per ulteriori informazioni ). E’ possibile eseguire un test delle porte con il pulsante apposito a destra. Aspettiamo l’esito del test e, se tutto va bene, andiamo avanti.

Se a questo punto il test non dovesse andare a buon fine il problema è riconducibile ad un firewall o un router non correttamente configurato.

Impostazioni per la priorità

Facciamo la spunta sulle due opzioni che consentono ad eMule di gestire le priorità dei file in Download e Upload. Proseguiamo.

Invio delle parti complete

Senza scendere nei dettagli è consigliabile selezionare l’opzione “Vuoi inviare parti complete?” in quanto indirettamente permette all’intero network di funzionare in maniera migliore distribuendo in modo più proficuo i file e facilitando il completamento dei download.

Scegliamo che reti utilizzare

Questo è il penultimo passaggio. Come vediamo dall’immagine sopra spuntiamo le caselle “eD2K” e “Kad” ( Kademlia ) e lasciamo perdere invece la connessione sicura ai server. Andiamo avanti e dopo averlo fatto vi apparirà una schermata che vi dirà che il wizard è terminato e clicchiamo quindi su fine.

Impostazioni relative alla linea

Ora eMule vi chiedere di specificare il sistema operativo e i download simultanei ( lasciamo come predefinito 1-5, più download simultanei abbiamo meno banda avranno, solo chi ha linee veloci con più di 320 Kbyte/s può permetterselo ). Impostiamo ora la velocità in download e upload della nostra linea scegliendola tra quelle proposte oppure indicando manualmente i valori in basso.

Via






SEGNALA / INVIA QUESTO POST:  Share
Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

Lascia un Commento